Di dolori e nuovi farmaci…

A volte penso che tutto accada per un motivo..magari non lo riesco a cogliere ma il motivo c’è anche se non lo vedo. Deve essere così, altrimenti non posso pensare che la felicità di un test positivo mi sia stata strappata via in pochi giorni.

Magari il motivo è che non era il momento giusto, magari Pinolino non era perfetto e il mio corpo ha preferito lasciarlo andare per una sorta di micidiale ma giusta e inevitabile “selezione naturale”… Questo mi dicono al centro pma di Siena, dove un tranquillizzante e umano ginecologo mi ha spiegato che una percentuale altissima di gravidanze finiscono con un aborto precoce, a volte così precoce che le donne non si accorgono nemmeno di essere incinte, ma pensano solo ad un ritardo del ciclo.. Le donne normali è ovvio… Quelle come me che oramai si sono viste più dentro con le eco che fuori allo specchio, quelle come me che cominciano a testare all’11 po se ne accorgono eccome. E non voglio dire che sarebbe stato meglio non essersene accorte perchè sarebbe mancanza di rispetto nei confronti del mio piccino che c’era, era li, e mi ha regalato i giorni più felici della mia vita. E poi volendo essere più pragmatiche questo è servito anche a vedere che qualcosa nel mio corpo funziona..infatti mi hanno rimandato l’isterosalpingografia che era già in programma e hanno deciso di lasciare in pace un altro pò anche il mio Rhett che, pover’ uomo,  era riuscito nell’intento dopo solo due cicli ovulatori ottenuti col Clomid..
Il mio cervello sa tutte queste cose, ma il mio cuore come, quando, si riprenderà? In questo momento mi sembra che me lo abbiano strappato via insieme a Pinolino..

Comunque si va avanti con le cure, a quanto pare la super professorona del centro di Pisa non si era accorta che i miei valori di insulina sono quasi il doppio della norma (non se n’era accortaaaaaa???), il professore di Siena è rimasto allibito e mi ha detto che sono insulinoresistente e che devo assolutamente assumere un farmaco che si chiama Metformina e che dovrebbe avere ottimi effetti sul ripristino di un ciclo mestruale regolare.. mah..speriamo..per ora mi sta dando solo un pò di spiacevoli effetti collaterali…
Intanto aspetto..e spero.. che novità.

Annunci

10 pensieri su “Di dolori e nuovi farmaci…

  1. Poli, sono felice di leggerti…ma non sono felice per quel che leggo. Sai oggi ho appreso già da due persone dell’insulinoresistenza: tu e PetaloBlu. Come ho detto a lei, dai non preoccuparti…si fa, si fa lo stesso. E’ solo questione di tempo! Un abbraccio

    • Cara Madness, ho letto anch’io di Petalo, e non è proprio una bella cosa da avere in comune.. Ma hai detto bene, si fa, si farà tutto..io non mollo, NOI non molliamo.. Potrò cadere mille volte ma mi rialzerò sempre, adesso lo devo anche a quel puntino che è volato via. Un grande abbraccio

  2. Una parte della storia..la conosco per averla vissuta.
    L’altra parte mi fa pensare. A me per ora dicono che ho “solo” un po’ di iperinsulinemia….un po’? che diagnosi del piffero è? Mah. In ogni caso, sto pensando di fare altri accertamenti, perchè sentirmi dire “un po’” non mi ha affatto tranquillizzata. E a leggere la tua storia e quella di petalo blu mi viene da pensare che accertamenti siano obbligatori.
    Meglio sapere. Almeno io la vedo così, anche quando fa malissimo, come quando sai e poi scopri che se ne sta andando.

    • Ciao tesoro, lo so, leggendo il tuo post sulla tua biochimica mi scorrevano le lacrime perchè sentivo il tuo dolore dentro di me, uguale al mio. Scrivevi parole che avrei potuto scrivere io pari pari..Ma sei forte, siamo forti, ce la faremo a superare anche questa e il sole arriverà anche se adesso sembra voler piovere per sempre.
      Per quanto riguarda l’insulinoresistenza io avevo fatto le curve, glicemica e insulinemica l’estate scorsa insieme a tutti gli altri dosaggi ormonali.. la prof che mi seguiva (mor***** suoi!) non gli aveva dato peso, ma il professore del centro pma ha detto che invece sono sballatissimi e che devo riportarli a valori accettabili prendendo dei farmaci, quindi mi sento di consigliarti di sentire un altro parere, magari i tuoi valori sono border line ma sotto controllo e non avrai bisogno di assumere nulla, ma come hai detto tu, meglio sapere! Un abbraccio grande pieno di affetto e di comprensione!

  3. Ragazze, vi voglio bene e ve lo dico, in nome del Mont Blanc e dei Muffin, ce la faremo. e bbasta. ce la faremo…e ci invieremo le foto dei piccoli e ci mangeremo tante, tante, tante torte…dopo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...